Perché Finisce L’Amore?

Home  >>  Blog  >>  Perché Finisce L’Amore?

Cerca il tuo partner ideale

Inserisci annuncio gratis

PERCHÉ FINISCE L’AMORE?

Ti capita mai di sentire, all’inizio di una relazione, che tutto sembra fantastico, che finalmente hai trovato la persona giusta e la relazione è proprio ciò che hai sempre desiderato?

Hai sempre voluto una storia in cui ci fosse amore, passione, condivisione, complicità e la persona accanto a te ti sembra proprio il sogno che diventa realtà, è affettuosa, presente, innamorata, ma dopo un po’ tutto svanisce e ti rimane una relazione a metà!

Si dimentica di chiamarti, arriva in ritardo, dimentica il tuo compleanno. AFFETTO e ATTENZIONE sono cose ormai del passato.

È triste quando anche una sola di queste cose accade, ma quando accadono tutte insieme, è TERRIFICANTE. So come ci si sente, è capitato anche a me, passi dal vivere in un sogno a ritrovarti improvvisamente nel bel mezzo di un incubo.

Ma l’amore non dovrebbe essere così difficile!

Ti capita di trovarti ogni volta nello stesso tipo di relazione, con lo stesso tipo di persona difficile o emotivamente non disponibile?

Te lo dico, sono relazioni che non funzionano, ma devi riflettere perché probabilmente, senza rendertene conto, TU stai attirando un certo “tipo” di persona nella tua vita, che non è adatta a te, ha valori e obiettivi diversi.

Forse, come è successo ad alcuni iscritti della mia agenzia, anche tu hai consegnato il tuo cuore a chi non lo meritava.
Succede, purtroppo, ma non è giusto rinunciare all’amore a causa sua!
E non ascoltare chi ti dice “ma stai tanto bene da single, puoi fare quello che vuoi, senza rendere conto a nessuno”!
Solo tu sai cosa significhi passare il tempo libero e i week-end sempre in solitudine, senza poter pianificare niente a due, neanche un giorno al mare!
La persona giusta esiste per ognuno di noi, ma bisogna avere l’atteggiamento giusto per trovarla!

E ti chiedo: COME puoi far funzionare effettivamente il rapporto con un tipo di persona che si comporta in modo altalenante? Oggi è presente e coinvolta nella relazione e domani ti sembrerà distante e lontana.

Iniziamo da un presupposto importante: per trovare l’amore, devi partire innanzitutto da te.

Ora ti chiedo una cosa: ti va di analizzare un po’ le tue azioni e i tuoi comportamenti per cercare di capire se e dove commetti degli errori? Sai, è l’unica strada possibile per smettere di soffrire per amore e trovare finalmente la tua anima gemella.

Ci siamo passati tutti, pensiamo di aver trovato finalmente la persona giusta per poi renderci conto che tutto va al contrario di come desideriamo.

Ma nella nostra felicità o infelicità non c’entrano la fortuna o la sfortuna! Quando ho capito che gli stessi risultati da incubo non venivano dal destino o dal mio aspetto, ma dagli stessi ERRORI che stavo facendo ripetutamente, le cose hanno iniziato a cambiare.

Ho fatto un passo indietro per vedere la mia vita e i miei comportamenti un po’ più chiaramente e ho iniziato a identificare ESATTAMENTE quali erano i miei errori. E poi sono stata finalmente in grado di avere il controllo di quello che mi stava succedendo. Ho quasi subito ottenuto risultati completamente diversi.

Invece di trovarmi nel mezzo di un incubo in cui mi sentivo male per la maggior parte del tempo, mi sono trovata a rasserenarmi, ho scoperto di avere un valore e di aver diritto a delle SCELTE, di avere più possibilità, mentre prima pensavo che la scelta fosse tutta dell’altro.

Ho scoperto di avere un po’ di potere su me stessa e sulla mia vita che non sapevo di avere.

Mi sono sentita subito meglio, soprattutto perché questa consapevolezza faceva sì che io attirassi uomini migliori. Non ero più disposta ad accontentarmi e a rincorrere il mio partner.

Ho avuto man mano una migliore consapevolezza di me e del mio valore e questo mi ha permesso di rifiutare relazioni insoddisfacenti dove non ero apprezzata e rispettata. Ho evitato così tanta sofferenza e umiliazioni.

Gli ho detto chiaramente “Sarebbe bello stare con te, mi sento emozionata anche solo a parlarne, ma a questo punto della mia vita non voglio storielle, voglio stabilità e serietà. Quindi, finché non sei sicuro di volere anche tu questo, meglio allontanarci in modo che io possa trovare davvero l’uomo giusto per me“.

Per avere successo in amore bisogna smettere di dare la caccia all’uomo o alla donna ideale. Questo è uno dei più grandi errori che ho fatto nella mia vita sentimentale, fino a poco prima che incontrassi mio marito: cercare urgentemente un uomo, senza prima capire bene me stessa è stato un grande errore.

Io inseguivo il mio uomo ideale, ma non sapevo che lo stavo facendo! Pensavo di essere carina, dolce, amorevole e NORMALE, ma in realtà stavo facendo ognuno degli errori più comuni nelle relazioni.

Uno di questi errori era rendere il mio compagno il centro della mia vita.

Anche se ero molto, molto impegnata nella mia vita professionale, il mio compagno era il centro assoluto del mio mondo. E questo è il peggior errore che ognuno di noi possa fare.

ECCO UN  MESSAGGIO di una mia cliente SINGLE che ci mostra davvero quanto sia facile cadere in questo errore:

“Ciao, ho chiuso una storia da 4 mesi. L’ho amato molto e forse lui ha amato me, ma il mio problema è che non riuscivo a controllare i miei sentimenti (gli dicevo “Ti amo” tutto il tempo, inviandogli messaggi incredibili). Mi ha detto più volte di amarmi, ma non quanto me. Ad esempio, la goccia che ha fatto traboccare il vaso è stato poco prima di lasciarci, gli ho mandato un  bellissimo messaggio e avrei volevo riceverne uno da lui, ma NIENTE!!! Mi sono sentita umiliata e triste. Quindi, PER FAVORE, mi dici in cosa ho sbagliato?”

Questa situazione è comune a tanti di noi e nel suo messaggio lei esprime bene il dolore e la frustrazione.

La sua situazione è un perfetto esempio di relazione immaginaria. Lei ha inseguito il suo uomo, ha provato a spingerlo verso di lei, ma questo lo ha fatto soltanto allontanare di più.

Nel suo messaggio lei dice “non posso controllare i miei sentimenti“.  Ma i sentimenti non vanno controllati. La cosa importante da sapere è che c’è una grande differenza tra “Sentimenti” e “Cosa facciamo”. Non solo non possiamo controllare i nostri sentimenti, ma sarebbe totalmente sbagliato provare a farlo.I sentimenti sono i nostri AMICI, non i nostri nemici, sono la nostra bussola in questo mondo.  Se lei dice “Sento tanto amore nel mio cuore quando lo vedo” sta ESPRIMENDO ciò che prova ed è meraviglioso, ma quando una parte di lei si aspetta che lui faccia lo stesso, allora lo spingerà via perché lui non sentirà il suo amore, ma sentirà solo la PRESSIONE che gli sta facendo.Non sentirà il suo cuore aperto, ma soltanto le sue aspettative, sentirà che vuole qualcosa da lui.La sensazione di essere spinti e braccati, allontanerà chiunque da noi. Per evitare questo, dobbiamo fare due semplici cose:

– Avere consapevolezza del nostro valore e di ciò che vogliamo. Questo ci impedirà di accontentarci delle briciole.

– Evitare di aggrapparci alla persona che abbiamo accanto, imparando a contare su noi stessi, senza fare pressioni.

Fidati, questi due comportamenti, da soli, daranno un’altra immagine di te, sarai differente, più interessante e non renderai pesante la relazione. Anzi, chi hai accanto non vedrà l’ora di stare con te. Non ci credi? Ti sfido a provare. Se vuoi saperne di più, puoi contattarmi al 329.6715245 (anche tramite Whatsapp) e ti invierò altri consigli sulle relazioni e sull’amore.

p.s. Sul nostro blog c’è una articolo simpatico che spiega bene le situazioni in cui chi è single, almeno una volta nella vita, ha vissuto.